Ambiente

Referente provinciale
Moira Rosini
Tel. 0577 260604 - Cell. 3346206514
moira.rosini@cnasiena.it
ambiente@cnasiena.it

 

Scarica qui la brochure Ambiente


Chek-up Ambientale Per tutte le imprese.
Viene effettuata una prima analisi dell'azienda ai fini della determinazione degli obblighi in materia di scarichi idrici, gestione rifiuti, emissioni in atmosfera. Sono forniti  aggiornamenti periodici su tutte le novità in materia ambientale.

 

Consulenza e adempimenti in materia di rifiuti
Per tutte le imprese prive di un servizio interno di gestione ambientale. Prevede l'individuazione e la classificazione dei rifiuti prodotti, la tenuta dei registri di carico e scarico rifiuti, l'elaborazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD). Comprende inoltre l'informativa periodica sulla normativa di settore, la consulenza sulle tariffe di igiene ambientale (TIA), sulle pratiche di trasporto rifiuti (Albo Gestori Ambientali per il trasporto rifiuti c/terzi e c/proprio). 

 

Consulenza e adempimenti per i consorzi obbligatori
Per tutti i consorzi obbligatori. Prevede l'assistenza per le pratiche di iscrizione al consorzio nazionale imballaggi (CONAI), ai  consorzi di filiera, al consorzio per il riciclaggio dei rifiuti di beni in polietilene (POLIECO).  

 

Consulenze specifiche in materia ambientale
Per tutte le imprese anche se dotate di servizio interno di gestione ambientale. Prevede la consulenza e l’assistenza in tutte le problematiche di natura ambientale, la consulenza sulla gestione di particolari categorie di rifiuti  (beni durevoli, rifiuti sanitari, veicoli fuori uso, inerti, amianto, raee, ecc..), per la gestione di impianti di recupero rifiuti. E’ prevista inoltre l’assistenza legale in caso di contenzioso con gli enti di controllo.

News correlate

privacy

20/04/2018

PRIVACY. Vaccarino: “Necessario un no forte e chiaro alle sanzioni previste dal 25 maggio”

“Artigiani e piccole imprese ancora una volta sotto il tallone della burocrazia. Se non saranno attuate adeguate contromisure l’impatto delle norme sarà estremamente complicato da gestire.

 

09/04/2018

AMBIENTE: Il 30 aprile scade il termine per il pagamento del diritto annuale Albo Gestori Ambientali

Il 30 aprile p.v. scade il termine per il pagamento del diritto annuo, come da comunicazione inviata dall'Albo Gestori Ambientali in posta PEC.

 
mud

31/01/2018

MUD: dal 2018 è necessario l'invio telematico

Come ogni anno, il 30 aprile, scade il termine per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD).

 
Sostanze chimiche

23/01/2018

Registrazione delle sostanze chimiche: scadenza il 31 maggio 2018

Le imprese che fabbricano sostanze chimiche o le importano da paesi non appartenenti all'Unione Europea, in quantitativi superiori ad 1 tonnellata/anno ed inferiori a 100 tonnellate/anno, hanno l'obbligo di effettuare la registrazione di tali sostanze entro il 31 maggio 2018 presso l'Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche.

 
amianto

17/01/2018

Attività di utilizzo, smaltimento, bonifica e trasporto di Amianto

Entro il 28 febbraio 2018 di ogni anno, tutte le aziende che svolgono attività di utilizzo, bonifica, trasporto o smaltimento amianto, devono inviare una relazione alla Regione Toscana, contenente le seguenti informazioni:

 
sistri2

09/01/2018

Ancora caos sul Sistri. CNA: “Ennesima occasione mancata”

“Dopo otto anni dall’istituzione, caratterizzati da confusione normativa, complicazioni e oneri ingiustificati, il Sistri non funziona e continua a gravare sulle imprese.

 
responsabile tecnico

29/11/2017

Responsabili Tecnici per la gestione dei rifiuti, incontro formativo

Dal 16 ottobre 2017 sono entrate in vigore le nuove disposizioni sui requisiti professionali del Responsabile Tecnico per la gestione dei rifiuti. Tra i requisiti è prevista l'idoneità alla professione da acquisire tramite il superamento di uno specifico esame scritto iniziale e di un esame di aggiornamento ogni 5 anni.

 
acqua

13/10/2017

Canone di concessione per l'utilizzo della risorsa idrica - agevolazioni 2017

La Regione Toscana ha aggiornato la disciplina inerente il rilascio delle concessioni per l'utilizzo della risorsa idrica e i criteri per la determinazione dei canoni per l'anno 2017.

 
rifiuti euro

03/10/2017

Gestione Rifiuti Toscana Sud, l'aumento dei compensi agli amministratori è un nuovo segnale di distacco dal recupero della funzione di servizio alla comunità

Intervento delle associazioni dell’Industria, Artigianato e Terziario Cna Siena, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria delegazione di Siena

 
rifiuti2

03/10/2017

Tari e costi dei rifiuti, tre anni di dura battaglia di Cna Siena. Tutti gli interventi a partire dal 2014

I comuni adottino in pieno la sentenza della Cassazione e la risoluzione del Ministero delle Finanze, togliendo le aree che producono rifiuti speciali dalla Tari. Gli enti locali devono rivedere il contratto con il gestore Sei alla luce delle nuove norme di legge e delle sentenze

 
Efficientamento energetico

14/09/2017

Energia, la bolletta delle piccole imprese italiane costa quasi il 50% in più rispetto all’Europa

Questi dati secondo la Cna confermano una visione sbilanciata che continua a privilegiare le imprese energivore e non tiene conto delle micro, piccole e medie imprese

 
rifiuti2

08/09/2017

Cna e le altre associazioni con pieno spirito costruttivo nei prossimi giorni incontreranno la governance dell’Ato ed in quella sede auspicano lo sviluppo di un aperto dialogo anche sulle proposte delle associazioni per migliorare il servizio e le tariffe

Gestione Rifiuti Toscana Sud, nota congiunta  delle associazioni dell’Industria, Artigianato e Terziario

 
ed

13/06/2017

Rifiuti prodotti dalle aziende del settore costruzioni, seminario tecnico sulle norme

L'incontro si svolgerà lunedì 26 giugno alle ore 17.30 presso la Mediateca di Asciano, in Via Fiume n. 8. All’incontro saranno presenti Luciano Checcucci (Coordinatore Provinciale Cna Costruzioni Siena), Moira Rosini (Responsabile Servizio Ambiente Cna Siena) e Serena Terzuoli (Referente territoriale Servizio Ambiente Cna Siena)

 
strategia energetica nazionale

12/05/2017

Strategia Energetica Nazionale. Penalizzate ancora una volta le piccole imprese

“La tanto attesa Strategia Economica Nazionale non ci convince su molti aspetti”: questo il commento della CNA sui contenuti della Strategia Energetica Nazionale presentata alla Camera dal ministro dello Sviluppo Economico Calenda e dal Ministro dell’Ambiente Galletti.

 
risultati raggiunti da cna

06/03/2017

CNA per le Imprese - Il nostro impegno per la Rappresentanza. I risultati ottenuti

È stato recentemente pubblicato il volume: “CNA PER LE IMPRESE – IL NOSTRO IMPEGNO PER LA RAPPRESENTANZA”, una breve sintesi delle principali iniziative sindacali della CNA con i risultati ottenuti.

 
tari67

25/01/2017

La Tari fa ancora arrabbiare la Cna. Troppi Comuni disattendono le norme sullo smaltimento. Il Ministero emani il decreto per evitare alle imprese pagamenti illegittimi

La Cna chiede che il Ministero dell’Ambiente, con l’emanazione del decreto di assimilazione, faccia finalmente chiarezza, favorendo una uniformità di comportamento sul territorio, rispettando i limiti quali-quantitativi all’assimilazione previsti dalla disciplina ambientale e, soprattutto, riconoscendo alle imprese il principio fondamentale di libertà nella scelta del metodo di smaltimento dei rifiuti, a salvaguardia dell’ambiente e delle stesse imprese

 
SpazioAmbiente

23/01/2017

Nasce SpazioAmbiente

La gestione delle problematiche ambientali costituisce ormai parte integrante della gestione generale dell’impresa e contribuisce a migliorare l’immagine interna ed esterna dell’impresa stessa.

 
sistri

20/12/2016

Cna Nazionale, subito la proroga del sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali. E le imprese non paghino più per un servizio inesistente

L'associazione chiede al Governo di aprire immediatamente un tavolo con le associazioni di imprese, che negli anni hanno prodotto proposte operative sulla funzionalità del Sistri

 
amianto

26/10/2016

Credito d’imposta per interventi di bonifica dei beni e delle aree contenenti amianto

E’ stato pubblicato il decreto che definisce i criteri e le modalità per accedere al credito d’imposta per interventi di bonifica dei beni e delle aree contenenti amianto.

 
conai 2

26/10/2016

CONAI, campagna di regolarizzazione degli obblighi consortili

Il CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, ha definito una particolare formula incentivante per la regolarizzazione di alcuni obblighi consortili, riservata alle micro e piccole imprese importatrici di merci imballate e/o operanti la selezione/riparazione di pallet in legno.

 
<< 1 2 3 >>