News



09/04/2018

Senza credito alle piccole imprese, si blocca lo sviluppo del territorio

Iniziativa Cna venerdì prossimo 13 aprile a Chiusi alle 17.30 con Artigiancassa e Artigiancredito. Interverrà anche Fabio Petri, che oltre ad essere presidente di Cna Siena è vice presidente nazionale dell’associazione con delega proprio al settore del credito alle imprese. L’iniziativa sarà moderata dal direttore Cna Siena Alessandro Brilli.

Petri Brilli

Le piccole imprese, la loro salute ed il loro sviluppo sono alla base della crescita del paese. Pensare al futuro dell’Italia, perdendo di vista questo obiettivo, significa aver sbagliato completamente direzione. A questo proposito la Cna ha sempre considerato Il credito e la corretta gestione dei flussi finanziari il primo elemento necessario al buon andamento delle imprese e di conseguenza allo sviluppo dei territori, visto che le pmi e le micro attività rappresentano oltre il 90% della produzione italiana. E’ dunque fondamentale una profonda azione di informazione agli imprenditori ed alle piccole e micro attività sugli strumenti a loro disposizione, anche perché il sistema bancario concede e concederà sempre meno credito alle piccole e piccolissime imprese. Venerdì prossimo 13 aprile alle 17.30 presso il Teatro Mascagni di Chiusi, Cna sarà impegnata in un’importante azione informativa da titolo: “Senza credito alle piccole imprese, quale crescita?”. A questa iniziativa interverranno Francesco Simone, direttore generale di Artigiancassa, Paolo Pasqualetti, direttore generale di Artigiancredito Toscano, oltre Fabio Petri, che oltre ad essere presidente di Cna Siena è vice presidente nazionale dell’associazione con delega proprio al settore del credito alle imprese. L’iniziativa sarà moderata dal direttore Cna Siena Alessandro Brilli. Ricordiamo che Artigiancassa è l’istituto di credito specializzato nell’operatività verso micro, piccole imprese artigiane, mentre Artigiancredito è consorzio di garanzia leader in Toscana e di riferimento della Cna per l'accesso al credito. Vi aderiscono oltre 60.000 imprese in Toscana, che attraverso le garanzie di Act beneficiano di facilitazioni sui finanziamenti concessi dal sistema bancario.

Cna Siena