News



05/10/2018

CNA AUTOSPURGO - Si avvia a soluzione l’emergenza smaltimento fanghi. Entro una quindicina di giorni nuova ordinanza della Regione Toscana

Questa mattina si è svolta in Regione Toscana una riunione, convocata dall’Assessore Ambiente e difesa del suolo, Federica Fratoni, alla quale ha partecipato anche una delegazione del mestiere.

autospurgo

Un incontro importante, a cui sono intervenuti tutti i soggetti (gestori del sistema idrico integrato, degli impianti, delle discariche),  all’interno del quale CNA Fita ha potuto evidenziare  le difficoltà che le imprese di auto spurgo stanno vivendo in questi giorni.


Commenta il portavoce CNA Fita Autospurghi, Massimo Durgoni: “Siamo soddisfatti come associazione per essere stati partecipi di un momento di confronto così importante e di aver potuto portare un  contributo per cercare di sbloccare questa situazione di grande difficoltà; ci auguriamo che con oggi si possa iniziare un percorso di collaborazione fattiva anche in futuro per migliorare le condizioni di lavoro delle imprese che rappresentiamo”.


E aggiunge: “E’ un fatto positivo che tutti i soggetti coinvolti si stiano adoperando per risolvere l’attuale situazione; a tal proposito la Regione Toscana, entro una quindicina di giorni, dovrebbe finalmente essere pronta per l’emanazione della nuova ordinanza; ci auguriamo che si faccia il possibile, affinché si possa accelerare la pubblicazione del provvedimento, accorciando il più possibile i tempi”. 


Ringraziamo l’Assessore – conclude Durgoni - per essersi fatta carico di ascoltare anche le nostre problematiche. Purtroppo, soprattutto nell’area vasta di Firenze, Prato e Pistoia, continuano a permanere situazioni di enormi difficoltà che ci auguriamo possano essere superate con l’impegno di tutti”.