News



21/08/2020

Decreto Agosto: proroga Cassa Integrazione

Tra le novità di maggior rilievo inserite nel Decreto Agosto si segnalano:

  • Proroga della Cassa Integrazione
    I datori di lavoro che nel 2020 sospendono o riducono l'attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza da COVID 19 possono presentare domanda di concessione dei trattamenti di cassa integrazione ordinaria, o di assegno ordinario o di cassa integrazione in deroga per 9 settimane, incrementabili di ulteriori 9, fino a una durata massima complessiva di 18 settimane, nel periodo compreso tra il 13 luglio 2020 e il 31 dicembre 2020.
    Le ulteriori 9 settimane, rispetto alle prime 9 previste, sono riconosciute esclusivamente ai datori di lavoro ai quali sia stato già interamente autorizzato il precedente periodo di 9 settimane, decorso il periodo autorizzato.
     
  • Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per le imprese che non richiedono trattamenti di Cassa Integrazione
    Per le imprese, con esclusione del settore agricolo, che non richiedono i trattamenti di integrazione salariale (ai sensi del Decreto Agosto) e che abbiano già fruito, nei mesi di maggio e giugno 2020 dei trattamenti di integrazione salariale (ai sensi del “Cura Italia”) è riconosciuto l’esonero dai contributi previdenziali a carico del datore di lavoro (esclusi i premi e i contributi INAIL).
    L’esonero spetta per un periodo pari a 4 mesi fruibili entro il 31/12/2020 entro i limiti del doppio delle ore di integrazione salariale già fruite nei mesi di maggio e giugno 2020, riparametrato e applicato su base mensile.
     



Per informazioni e supporto rivolgersi al proprio consulente CNA.