News



04/09/2020

Bando Regione Toscana: Contributi a fondo perduto per investimenti

La Regione Toscana, al fine di sostenere la ripresa degli investimenti, pubblicherà tra pochi giorni un bando con l'obiettivo di sostenere la ripresa degli investimenti del sistema produttivo delle imprese artigiane, industriali, manifatturiere, nonché del settore turistico, commerciale, cultura e terziario.

Beneficiari
Micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, anche di nuova costituzione, nonché professionisti, aventi la sede principale o almeno un’unità locale ubicata nel territorio regionale.

Iniziative ammissibili
Sono ammesse le spese per:

  • interventi sugli immobili: manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia e ampliamento (esclusa la nuova edificazione), eliminazione delle barriere architettoniche, incremento dell’efficienza energetica, adozione di misure antisismiche;
  • acquisto di impianti, macchinari, attrezzature, mobili e arredi e altri beni funzionali all’attività di impresa (nuovi);
  • messa in sicurezza dei locali: sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti;
  • acquisto di mezzi mobili, strettamente necessari al ciclo di produzione, purché dimensionati alla effettiva produzione, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell’impianto, immatricolati come “autocarri” e con un rapporto tra potenza del motore espressa in KW e portata del veicolo espressa in tonnellate superiore a 180;
  • progettazione e direzione lavori in misura non superiore al 10% dell’investimento complessivo ammissibile.

L'aiuto sarà concesso nella forma di sovvenzione (contributo in conto capitale), nella misura minima del 40% del costo ammissibile sugli investimenti.

Il costo totale dell’intervento di investimento ammissibile va da un minimo di 20.000,00 euro ad un massimo di 200.000,00.

Possono essere riconosciute ammissibili le spese sostenute a partire dalla data del 1/02/2020.

Saranno ammesse solo le imprese che alla data del 01/02/2020 non hanno operato licenziamenti del proprio personale dipendente e che si impegneranno a mantenerlo nei 12 mesi successivi alla comunicazione di ammissione al finanziamento.


La fase della presentazione della domanda di agevolazione sarà gestita sul portale di Sviluppo Toscana SpA che provvederà all'istruttoria e valutazione degli interventi secondo una procedura automatica a sportello.


_____

Per informazioni e supporto alla presentazione della domanda potete contattare:

AREA SIENA
SIENA – via delle Arti, 4 – tel. 0577 260625
cnacredito@cnasiena.it
Paolo Bigliazzi tel. 0577 260621 – cell. 335 6539566
Francesca Montagnani tel. 0577 260625
Rossella Traficante tel. 0577 260616

AREA VAL D’ELSA:
POGGIBONSI via Salceto, 123
marco.bernardeschi@cnasiena.it
tel. 0577 987141 – cell. 337 1426036
COLLE VAL D’ELSA via dello Spuntone, 8/c
leonardo.boschi@cnasiena.it
tel. 0577 987176 – cell. 348 0831696

AREA VAL DI CHIANA:
TORRITA DI SIENA p.zza Nazioni Unite, 21
marco.grilli@cnasiena.it
tel. 0577 689421 – cell. 331 6283822

AREA AMIATA E VAL D'ORCIA:
PIANCASTAGNAIO v.le Gramsci, 320/B
alessandro.coppi@cnasiena.it
tel. 0577 260685 – cell. 334 1004972