News



21/02/2019

INSTALLAZIONE e IMPIANTI - Pubblicato il Regolamento sui gas fluorurarti ad effetto serra (F-Gas). Ecco le novità.

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Regolamento di esecuzione del Regolamento (UE) sui gas fluorurarti ad effetto serra (F-Gas) che abroga il vecchio decreto ed è in vigore dal 24/01/2019. Ecco quali sono le principali novità.

gas fluorutari

Per quanto riguarda il settore della refrigerazione:

  • obbligo di iscrizione al Registro F-Gas e certificazione per le persone che svolgono attività su celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero ed obbligo di iscrizione al Registro F-Gas per le imprese;
  • obbligo di iscrizione e certificazione per le persone e per le imprese che svolgono attività di smantellamento di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore fisse.


Permangono gli obblighi previsti dalla precedente normativa per persone ed imprese che svolgono attività di controllo perdite, recupero, installazione, riparazione manutenzione o assistenza, su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore fisse.


Per quanto concerne i commutatori elettrici:

  • sono tenute ad iscriversi al Registro FGAS e ad ottenere un certificato, le persone che svolgono attività di installazione, riparazione manutenzione o assistenza, smantellamento o recupero su commutatori elettrici contenenti gas fluorurati a effetto serra;
  • sono tenute ad iscriversi al Registro FGAS le imprese che effettuano le stesse attività di cui sopra.


Nella precedente normativa l’attività interessata era solo quella di recupero.


Inoltre, sono obbligate ad iscriversi al Registro F-Gas (la precedente normativa non lo prevedeva):

  • persone ed imprese che effettuano il controllo di sistemi di rilevamento delle perdite dalle apparecchiature a ciclo Rankine a fluido organico contenenti gas fluorurati a effetto serra;
  • imprese che forniscono gas fluorurati ad effetto serra;
  • imprese che forniscono apparecchiature non ermeticamente sigillate agli utilizzatori finali.

 

l decreto non apporta alcuna modifica agli obblighi in capo alle persone ed alle imprese che svolgono attività su apparecchiature antincendio e attività di recupero solventi a base di gas.


Altra novità rilevante, è l’istituzione di una Banca Dati sugli F-Gas, alla quale dovranno essere comunicate:

  • le vendite di F-Gas e di apparecchiature che li contengono: i rivenditori dal 24 Luglio 2019 dovranno inserire i dati relativi alle vendite effettuate;
  • le attività di assistenza, manutenzione, installazione, riparazione e smantellamento delle apparecchiature contenenti f-gas: IMPRESE e persone fisiche certificate, a partire dal 24 Settembre 2019, entro 30 gg dall’intervento.

 

Per ricevere maggiori informazioni contattare l’ufficio Ambiente CNA allo 0577 987142 o allo 0577 260531.