fbpx

Fondo impresa femminile – Bando per il sostegno dell’imprenditoria femminile

Fondo impresa femminile – Bando per il sostegno dell’imprenditoria femminile

Pubblicato il bando Fondo impresa femminile, per il sostegno all’avvio e al rafforzamento dell’imprenditoria femminile. Queste le principali caratteristiche:

Beneficiari
Imprese femminili da costituire o costituite e lavoratrici autonome in possesso della partita IVA.
Per imprese femminili si intende: l’impresa la cui titolare sia donna; la società in cui almeno i 2/3 del capitale sociale e i cui organi di amministrazione  siano costituiti da almeno i 2/3 da donne; imprese cooperative e società di persone il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti della compagine sociale.

Spese ammissibili
Il Fondo può essere utilizzato per finanziare spese per:

  • impianti, macchinari e attrezzature nuove di fabbrica;
  • immobilizzazioni immateriali;
  • servizi cloud per la gestione aziendale;
  • personale dipendente, assunto dopo la data di presentazione della domanda;
  • capitale circolante (materie prime, materiali di consumo, affitti, leasing, ecc.).

Entità del contributo
L’intensità dell’agevolazione varia in funzione dell’anzianità dell’impresa (imprese costituite da meno di 12 mesi o imprese costituite da più di 12 mesi).
Per le nuove imprese è previsto un contributo a fondo perduto fino all’80% dell’investimento ammissibile; per le imprese costituite oltre i 12 mesi è previsto parte del contributo a fondo perduto e parte a tasso zero.

Scadenza
Le domande potranno essere presentate con valutazione a sportello fino ad esaurimento delle risorse.
I tempi e le modalità di erogazione dell’agevolazione verranno precisati meglio con un successivo decreto attuativo che verrà emanato a breve.


Per informazioni e ulteriori approfondimenti contattare:

Mariangela Galgani
Tel. 0577 260609 – Cell. 338 1414117
mariangela.galgani@cnasiena.it